Siti affidabili su cui comprare videogiochi on-line scontati

Molte persone in giro ancora non si fidano di internet oppure vogliono assolutamente avere il supporto materiale dei videogiochi che, però, piglia un casino di spazio in casa soprattutto per chi ne compra in quantità spropositate: personalmente avrei riempito un’intera libreria ormai.

Oggi come oggi ci sono vari siti sicuri e piattaforme su cui acquistare videogiochi on-line stando certi di non perdere mai la propria copia e che, inoltre, fanno spesso e volentieri grossi sconti soprattutto sotto le feste.

STEAM

Steam_Icon_2014La piattaforma più conosciuta e che, probabilmente, tutti i videogiocatori incalliti utilizzano maggiormente è Steam che ultimamente ha anche subito un aggiornamento di interfaccia (lo preferivo prima trovandolo meno caotico ma non importa). Questa piattaforma dà la possibilità di scaricare un software che diverrà il nostro punto fermo per acquistare e giocare con i nostri videogiochi (vi si trovano anche titoli per il sistema operativo Linux) e, magari, interagire anche con i nostri amici giacché è presente una chat interna e giocare con loro nel caso abbiate gli stessi videogame multigiocatore (come, per esempio, Left4DeadBorderlandInsurgencyCall of Duty, etc.).

Inoltre, già da due giorni sono iniziati i saldi di Natale su Steam che dureranno fino al 4 gennaio 2016! Cosa significa? Beh, semplice: che potrete trovare una marea di sconti su grossi titoli che vanno dal 33%, per i videogiochi appena usciti, al 90%. Per chi già li conosceva quest’anno non saranno, al contrario degli anni scorsi, applicati gli “sconti flash”, ovvero quelle offerte che duravano solo per alcune ore ma gli sconti cambieranno ogni settimana.Steam

Come si nota dall’immagine qui sopra, il software per comprare i videogiochi si può scaricare ed installare cliccando in alto a destra sul bottone verde Installa Steam. Per poter usufruire del servizio, ovviamente, dobbiamo registrarci inserendo un nickname, una password (per avere qualche consiglio su come sceglierne una decente date un’occhiata qui) ed un’e-mail attiva. Sulla vostra e-mail, successivamente, vi verrà spedito un codice d’accesso da inserire la prima volta che vi connetterete con il vostro computer al programma (questo, per motivi di sicurezza, accadrà ogni qualvolta vi collegerete da un dispositivo diverso). Steam, inoltre, presenta un’applicazione scaricabile per smartphones: nel caso volessimo dare un’occhiata ai saldi anche quando non siamo a casa davanti al pc. I metodi di pagamento sono i soliti che si possono trovare in ogni negozio on-line ovvero:

  • Carta di Credito o Debito
  • PayPal
  • Click and Buy
  • WebMoney
  • iDeal
  • PaySafeCard
  • Sofortüberweisung / DIRECTebanking.com
  • Portafoglio / Transazione In-game

Una volta comprato un videogioco si potrà andare nella propria libreria (all’interno del software di Steam scaricato e su cui abbiamo anche preso il videogioco) ed installarlo. Gli aggiornamenti dei videogiochi, inoltre, avvengono in automatico ogni qualvolta apriamo il nostro programma.

Ovviamente, vi è anche la possibilità di regalare videogiochi a dei nostri amici specificando durante l’acquisto che il nostro è un dono e, successivamente, inserendo un’e-mail oppure il nickname di Steam del nostro amico a cui vogliamo inviare il regalo. Vi è anche la possibilità di salvare il videogioco a parte ed inviarlo in un secondo momento: nel frattempo verrà salvato nel nostro inventario in attesa del giorno in cui vorremo spedirlo al nostro amico.

Inoltre, possiamo salvare tutti i nostri vecchi videogiochi su supporto oppure altri games comprati su altri siti web utilizzando il codice del prodotto, o key, andando in alto nella barra delle applicazioni e cliccando Games (Giochi) e successivamente Activate a product on Steam… (Attiva un prodotto su Steam) come segnalato nell’immagine sottostante. Da qui, si aprirà una piccola finestra dove dovremo cliccare su Next (Continua), su I agree (Confermo) ed, infine, scriveremo il codice del videogioco nell’apposita barra come indicato dal programma.Steam1

HUMBLE BUNDLE

bindle-square-red-transparent

Altro sito interessante che ci permette di comprare videogames e anche regalarli è Humble Bundle. Come Steam, in questo momento, ha iniziato i saldi natalizi e, durante l’anno, presenta dei saldi settimanali di alcuni titoli selezionati.

In questo caso però non vi è un software da utilizzare ma interagiamo direttamente con il sito web, https://www.humblebundle.com/store, su cui compriamo i videogiochi. Qui, al momento dell’acquisto otterremo il codice prodotto (cliccando sul bottone Redeem on Steam che apparirà dopo l’acquisto) che potremo inserire direttamente sul software di Steam così da metterlo nella nostra libreria. Qui, il metodo di pagamento avviene, di norma, tramite carta di credito o debito oppure paypal.

Per regalare un videogioco dovremo fare attenzione al momento dell’acquisto di cliccare This bound is a gift; send me a gift code (questo bound è un dono; spediscimi il suo codice), oppure This is a gift (questo è un dono).

Oltre a queste possibilità, differentemente da Steam, ogni settimana Humble Bundle presenta dei titoli selezionati che si possono acquistare al prezzo da noi desiderato ed i cui proventi andranno in beneficenza.

GAMERSGATE

gamersgate.gifAltra ottima piattaforma da non dimenticare sul sito: http://www.gamersgate.com/. Questi utilizza un sistema chiamato blue coin che regala dei punti spesa da poter, successivamente, convertire e comprare altri videogiochi. Inoltre, questo sito presenta spesso offerte in accordo con la Paradox Interactive, specializzata in videogiochi di strategia, oltre ovviamente ad altri sconti relativi ad altre case di produzione. I videogiochi di norma sono attivabili anche su Steam.

Al momento si trovano, anche qui, gli sconti natalizi con diverse offerte ogni 48 ore.

G2A 

logosE’ un sito un tantino particolare e di cui molti non si fidano poiché è una sorta di marketplace (mercato) per la vendita di videogiochi da giocatore a giocatore; G2A, infatti, è il fratello gemello di G2G, ovvero Gamer to Gamer, piattaforma dedicata agli MMORPG (Massive(ly) Multiplayer Online Role-Playing Game). Possiamo, quindi, comprare videogiochi ma, volendo, anche venderli. Il link di G2A è il seguente: https://www.g2a.com/.

Come facciamo a fidarci dei venditori? La piattaforma applica delle regole ben precise affinché non si presentino problemi; infatti, per esempio, il venditore viene obbligato, in caso di cancellazione dell’ordine da parte del compratore o di un ritardo nella ricezione, a provvedere ad una compensazione per l’accaduto.

Inoltre, cosa che consiglio caldamente a chi decide di comprare con tranquillità da questo sito di utilizzare lo Shield: ciò significa che, pagando un euro soltanto in più, saremo sicuri che qualsiasi cosa accadesse (per esempio dei problemi con il videogioco o la scoperta, da parte delle autorità, che alcuni codici dei videogiochi sono stati rubati) il sito ci restituirà per intero la somma da noi pagata per il videogioco.

Ci si può connettere al sito tramite facebook, twitter, google+ oppure fornendo un’e-mail attiva e registrandovi una password. I metodi di pagamento sono i soliti: paypal, carta di credito o debito, etc. Come per Hunble Bundle è possibile devolvere in beneficienza una quota della spesa.

tumblr_static_7bpf700yn0w8w8s404gcc4gscQueste quattro piattaforme sono tutte, come già detto, affidabili e su cui ho personalmente comprato più volte senza nessun problema.

Da non dimenticare anche BUNDLE STARS, simile ad Humble Bundle, e che presenta ottime offerte al link https://www.bundlestars.com/en/ (anche questo sito sicuro ed affidabile da cui ho acquistato più volte titoli).

Vi segnalo, inoltre, INSTANT GAMING (http://www.instant-gaming.com/it/), che però non ho mai utilizzato ma interesserà sicuramente coloro che amano comprarsi i videogiochi in anteprima poiché, spesso, presenta interessanti offerte proprio su tali titoli ed, infine, KINGUIN (http://www.kinguin.net/it) altra piattaforma altrettanto affidabile con interessanti offerte e che presenta un sistema simile a quello dei blue coin di GamersGate.

Più o meno tutti questi siti funzionano allo stesso modo, hanno simili metodi di pagamento e richiedono l’utilizzo di un’e-mail attiva ed una password. Inoltre, tutti danno la possibilità di recuperare il codice del prodotto per poterlo scaricare nella libreria di Steam.

Ultima cosa da notare ma che, oramai, tutti i videogiocatori amanti di Dragon Age già sapranno: troverete solo Dragon Age: Origins disponibile su Steam ma non gli altri titoli a causa del suo distributore, EA (Electronic Arts) che, apparentemente, non ha trovato un accordo con la piattaforma in questione. Quindi, semmai voleste comprarvi Dragon Age II o Dragon Age: Inquisition dovrete farlo direttamente dal sito https://www.dragonage.com/it_IT/home.

Share the love

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.